Una compagnia australiana cerca metano a Castel Bolognese

Una compagnia australiana, la Po Valley ha recentemente ottenuto (3 dicembre 2012, ma la pubblicazione sul sito web è solo di questa settimana) la concessione per cercare metano su un territorio di 90 kmq nei comuni di Imola (63kmq), Dozza, Mordano, Castel Bolognese (15kmq), Riolo Terme, Faenza.  Il progetto prevede una possibile nuova acquisizione di dati geologici attraverso una campagna di rilevamento sismico e lo scavo di due pozzi esplorativi fino a 4500 m di profondità. Continua a leggere

Annunci

Emilia – comunicato del coordinamento nazionale No Triv

Una compagnia australiana sta chiedendo la concessione per cercare metano tra Imola e Castel Bolognese. L’autorizzazione è ora all’esame della valutazione ambientale. Lo scopriamo setacciando pazientemente il sito della regione. Quale parere porterà l’amministrazione alla conferenza dei servizi?
Sul nostro territorio un’altra compagnia di idrocarburi ha già ottenuto la concessione per cercare metano nel 2011. Alla conferenza dei servizi non sembra che l’amministrazione di Castello abbia avanzato limiti alla concessione. Eppure le nostre falde acquifere sono a rischio. Eppure la qualità dell’aria è pessima, e un pozzo non può che aggravarla, Eppure la distanza dai centri abitati è ridotta, e un incidente è sempre possibile. Speriamo di sbagliare.
Nei prossimi giorni scriveremo più estesamente. Nel frattempo vi invitiamo a leggere un articolo che racconta cosa c’è dietro a queste ricerche, spesso condotte da compagnie di idrocarburi straniere.
Riportiamo qui sotto l’articolo del coordinamento nazionale No Triv.

Continua a leggere

Bacino del Reno, la regione spiega cosa c’è dietro al taglio dei boschi

A dicembre scorso cominciavano i tagli della vegetazione lungo il fiume Sillaro.
A questo link riportiamo la risposta dell’assessora regionale alla sicurezza territoriale, difesa del suolo e della costa, che spiega cosa sta dietro questo intervento. Sono motivazioni che spiegano quello che sta accadendo a tutti i nostri fiumi, Senio compreso. Continua a leggere

Serata a Forlì – limitare l’uso dei pesticidi

Il comune di Malosco (Trento) ha adottato un regolamento comunale che limita l’utilizzo di pesticidi in agricoltura, per la tutela degli agricoltori e dei cittadini. Sarà presente a Forlì il 20 marzo con un incontro don il Sindaco di Forlì Roberto Balzani e la dottoressa Patrizia Gentilini, oncologo ed ematologo.

Forlì, serata organizzata dal clan-destino

Forlì, serata organizzata dal clan-destino

Il metano nella bassa Romagna

Nei prossimi mesi la società Geotec realizzerà per conto di Enel Longanesiuna campagna di ricerca di idrocarburi, attraverso un programma di sondaggi nel nostro territorio, su un’area di circa 70 chilometri quadrati, comprendente i Comuni di Bagnacavallo, Faenza, Lugo, Cotignola e Ravenna. Benchè il progetto sia stato depositato oltre due anni fa, le amministrazioni non hanno coinvolto i cittadini in un percorso di gestione del territorio.

Segnaliamo l’articolodi M5S Faenza. E riportiamo qui sotto un articolo ripreso da www.ravennavirtuosa.com

Continua a leggere