Orti che invadono le città

E’ in corso il convegno “smart city” a Bologna. Le città “intelligenti” sono sicuramente quelle in cui la gente partecipa ai progetti  di sostenibilità ambientale. A cominciare dagli orti che invadono la città http://www.gramignamap.it/

Continua a leggere

Annunci

20 novembre: la natura della città

Il prossimo incontro, sull’importanza e la manutenzione del verde in paese, si terrà il 20 novembre.
Martedì 20 novembre 2012, ore 20:45
Teatrino del vecchio mercato, via Rondanini 19, Castel Bolognese
La città del verde
come tutelare ed arricchire il patrimonio arboreo di un paese

ne parliamo con la Dott.ssa Stefania Gasperini, agronoma specializzata nel settore dell’arboricoltura e della gestione del verde pubblico e privato

All’indomani della guerra, nel ’45, chi si trovò a gestire la ricostruzione del paese, di fronte a tanto dolore e distruzione, pensò fosse importante dare un segnale di bellezza e di salvaguardia dell’identità del paese. E inaugurò la ricostruzione piantando il doppio viale di tigli alla stazione. Ora non è meno importante per noi tutelare identità e la bellezza. E la nostra salute, perché viviamo bene solo all’interno di una natura sana.
Oltre trecento cittadini, con una petizione, hanno recentemente chiesto al comune una maggiore tutela del verde, anche attraverso l’adozione di un regolamento.

In questo incontro parleremo:
• del ruolo delle piante, di cosa sia meglio piantare e perchè
• di come avere alberi più sani e belli minimizzando gli interventi
• di linee guida per la creazione e manutenzione del verde, pubblico e privato
• dell’esperienza di Fusignano che ha ecentemente ricostruito un bosco all’interno del paese

L’amministrazione comunale e il servizio tecnico comunale sono stati invitati a portare il loro contributo.

La cittadinanza è invitata a partecipare e a discutere in prima persona!

Le pipistrelle di Tebano

Questo è l’anno internazionale del pipistrello. La Convenzione sulle Specie migratrici e l’Accordo europeo per la tutela dei pipistrelli celebrano il 2011 e il 2012 come Anno Europeo e Anno Internazionale del pipistrello. Questa iniziativa mira da aumentare la consapevolezza, su scala globale, del ruolo insostituibile che questi animali svolgono nell’ambiente naturale e parallelamente a sensibilizzare il pubblico in merito alla necessità della loro tutela.
A Tebano abbiamo anche noi una colonia di pipistrelli. E per festeggiarli, facciamo la festa agli alberi che ricoprono le rive de Senio. Continua a leggere

Fiume Senio: gestione ambientale e idrica

Il recente intervento sulle sponde del Senio è a parere di chi scrive:

  • un intervento idraulico critico
  • uno scempio paesaggistico
  • un intervento molto critico dal punto di vista ambientale, tenuto conto che il Senio è un corridoio ecologico tra il Parco del Gesso e il Parco delle Valli. E’ luogo di riproduzione del pipistrello, che è animale tutelato da convenzioni internazionali.

In un recente incontro del Centro Italiano per la Riqualificazione Fluviale  (CIRF), di Legambiente e della Protezione Civile nazionale su interventi di pulitura degli alveii, l’ing. Andrea Goltara, direttore del  CIRF, ha ricordato come operazioni di pulitura degli avei si siano svolte negli anni in Italia quasi sempre con risultati deplorevoli e di bassa efficacia idraulica; purtroppo prevale ancora l’idea che i fiumi siano una sorta di canali in cui far scorrere l’acqua il più rapidamente possibile a valle, senza tener conto che la velocità stessa è un elemento di danno e che, al suo crescere, aumenta di molto la pericolosità di ogni struttura trasversale (ponti) che non sia adeguatamente dimensionata.

Nessun conflitto tra chi difende le ragioni della sicurezza e chi quelle dell’ambiente dovrebbe infatti esistere perché la gestione degli aspetti ambientali fa ormai parte anche di una corretta gestione di quelli idraulici. Uno studio pubblicato congiuntamente dal CIRF, da Legambiente e dalla Protezione Civile nazionale illustra i criteri e le modalità operative per i corretti interventi di gestione e manutenzione fluviale.
Continua a leggere

Qui i bambini non pagano

cosi’ ha risposto un calzolaio a chi stava per pagare la riparazione delle scarpe di una bimba. “Qui i bambini non pagano”. Oggi, ottobre 2012 a Castel Bolognese. Un mondo sostenibile e’ un mondo in cui i bambini non pagano cio’ che devono avere. Grazie a uno “straniero” per averci ricordato i valori che vorremmo nostri.

Sporchi da morire – film documentario 9 ottobre Castel Bolognese

Comitati “Ambiente e Paesaggio”, “Circoliamo per Castello”
Proiezione del film-documentario – ingresso gratuito

“Sporchi da morire”

Martedì 9 Ottobre ore 21.00

CINEMA MODERNO – Via Morini 24 – Castel Bolognese

I Comitati di Castel Bolognese “Ambiente e Paesaggio” e “Circoliamo per Castello”, in collaborazione con il Cinema Moderno, invitano la cittadinanza alla proiezione del film-documentario “SPORCHI DA MORIRE” di Marco Carlucci che si terrà: MARTEDI’ 9 ottobre 2012 alle ore 21.00 presso il cinema Moderno in via Morini 24 a Castel Bolognese.

Continua a leggere